venerdì 30 novembre 2012

POLPETTE DI COUS COUS IN UMIDO

Adoro il cous cous ma lo faccio sempre nelle classiche versioni e invece questa volta ho deciso di buttarmi.
Avevo 2 contest a cui volevo partecipare :
quello del molino chiavazza che come ingrediente principale era il cous cous 
e quello di Squisito che aveva come tema le polpette.

E così ecco la mia ricetta.

Queste polpette non sono fritte ma cotte al forno quindi molto leggere. 



Ingredienti per circa 20 polpette:

3 foglie di bietola
1 carota
1/2 di cipolla bianca (la mia era grande)
1 cucchiaio di capperi
olio dante
brodo vegetale
160 g di tonno in scatola al naturale
150 g di cous cous molino chiavazza
150 g di acqua
1 uovo
2 cucchiai di farina molino chaivazza
1 cucchiaino da caffè di spezie Panch Phoron orodorienthe
pepe tec al 
1 scatola di pomodori a pezzetti
1 ciuffo di prezzemolo

E adesso a lavoro.


Sembra lunghissimo ma non vi credete, potete tranquillamente mentre cuoce una parte della ricetta preparare l'altra.
Iniziamo con il lavare la bietola e tagliarla a listarelle ( se usate la bietola con le coste potete tranquillamente mettere anche quelle tagliate a pezzetti) e pelate la carota e tagliatela a dadini.
In una padella rosolate 1/4 cipolla tritata in poco olio poi aggiungete i capperi ben sciacquati, e le verdure.
Far rosolare un pò poi coprire con un coperchio e abbassare la fiamma per farle stufare. 
Se serve aggiungere poco brodo alla volta.
Appena saranno cotte le carote unire il tonno che avrete sgocciolato, salare, pepare e mettere il cucchiaino di spezie.
Il composto deve risultare non troppo asciutto anzi ben umido quindi se vedete che serve gestire bene il brodo vegetale.
Nel mentre far bollire l'acqua con un pò di sale e appena spicca il bollore versatela in una ciotola dove avete messo il cous cous con un filo di olio.
Fatelo gonfiare e dopo con una forchetta sgranatelo.
Nella ciotola del cous cous versateci la padella delle verdure con il tonno e mescolate, unite l'uovo e se serve la farina mescolando bene.
In un pentolino iniziare a rosolare in poco olio la cipolla rimasta, unite il pomodoro, salate pepare e cuocere almeno 10 minuti a fine cottura unite il prezzemolo tritato.
Con le mani ben bagnate create le polpette e mettetele su un piatto.
In una pirofila da forno versate il sugo di pomodoro e adagiateci sopra le polpette.
Infornate a 180° per circa 20 minuti.
Servire calde ma ottime anche tiepide.

Con questa ricetta partecipo al contest di la cultura del frumento


e partecipo al contest di Squisito


54 commenti:

  1. inserita...grazie per la partecipazione!

    RispondiElimina
  2. 2 piccioni con il cous cous, io lo adoro ma sempre usato solo come contorno:-) non riescoa farmi venire un'idea per il contest:-)

    RispondiElimina
  3. ma dai spremi bene le meningi

    RispondiElimina
  4. mi piace un modo molto originale di adoperare il cous cous ma è molto invitante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'idea nuova e buonissima,complimenti e auguri per i contest. Ciao

      Elimina
  5. Ciao , complimenti per il bellissimo blog. Se vuoi scoprire i dolci tipici tradizionali piemontesi vieni a trovarci su www.dolcepiemonte.com anche per un regalo "gustoso" per Natale.
    ciao

    RispondiElimina
  6. ciao sono una tua nuova lettrice...anche a me piace tanto la tua ricetta! passa a trovarmi e unisciti anche tu ai miei lettori se ti va:

    www.dolcementeinventando.com

    RispondiElimina
  7. Elena sono deliziose, hai avuto un'idea squisita, in bocca al lupo per i contest, baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Elena questa sì che un'idea geniale e originale! complimenti!!

      Elimina
    2. grazie mille Nannina molto gentile

      Elimina
    3. Clara sei troppo gentile

      Elimina
  8. mi piace molto questa tua versione polpettosa del cous cous, da provare Elena!!!!!

    RispondiElimina
  9. Devono.essere una delizia le tue polpette!!! Da provare:-).complimenti, un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  10. originalissime polpette !! brava.
    p.s. ti ho risposto sul caffè. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei gentilissima Ivana ti ringrazio

      Elimina
  11. ciao Elena si vanno tritate, la ricetta originale non li prevede per cui è facoltativo :) ciaoo buone le polpettine!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE MILLE HO PATITO MA CE L'HO FATTA

      Elimina
  12. Cosa vedono i miei occhi...!Polpette di cous cous, mhmmm divine!!!!!!!!
    Mi segno subito la ricetta, io amo il cous cous!!!!!!!
    Bravissima Elena!!
    Buon we

    RispondiElimina
  13. buone! ti rubo l'idea...
    Buona domenica, Laura

    RispondiElimina
  14. Le polpette con il cous cous... non ci avevo mai pensato. Devono essere gustosissime! Un'idea meravigliosa che sicuramente ti "copierò". :-)
    Un bacio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  15. Ottime le tue polpette con il cous cous!Anch'io ho partecipato al contest della molino chiavazza!
    Buona domenica
    Angelica

    RispondiElimina
  16. Un modo insolito e goloso per presentare il cous cous. In bocca al lupo per i tuoi contest!

    RispondiElimina
  17. ciao, complimenti per il tuo blog molto interessante! ti ho dato un piccolo riconoscimento qui http://www.fiordvaniglia.blogspot.it/2012/12/tortine-con-fichi-secchi-e-mandorle-e.html
    buona serata e a presto!

    RispondiElimina
  18. Very delicious, love your blog and this recipe sounds wonderful! thanks for stopping by The Café.

    RispondiElimina
  19. Ciao Elena,
    ho rimosso i banner del tuo contest come mi avevi richiesto!
    Riguardo a queste polpettine... devo assolutamente provare a farle. Mi piace il cous cous, l'ho sempre mangiato a casa di amiche, ma non l'ho mai preparato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda è semplicissimo e gustoso

      Elimina
  20. Gustosissime queste polpette!!!

    RispondiElimina
  21. Adoro il cous cous ! L'idea delle polpettine è proprio originale. Complimenti per questa deliziosa ricetta e in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  22. Ma pensa te che genialata... Brava Elena!!

    RispondiElimina
  23. Ciao Elena,

    Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 95000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano specializzati in ricette di cucina. Inoltre abbiamo creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, e dove puoi anche aggiungere il tuo. Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti di nient’altro poiché tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Germania, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Siamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento