martedì 22 maggio 2012

PANNA COTTA AGLI ASPARAGI


Intanto voglio chiedervi scusa per la mia latitanza ma sabato sinceramente sono rimasta chiusa per lutto dato la gravità di quello che era successo. Domenica ero tutto il giorno via per una comunione e ieri hanno staccato per tutta la giornata fino a che non sono andata a lavoro la luce quindi niente PC.

Ma rieccomi in forma strepitosa, con una casa sottosopra perchè il tempo non si decide e non so se devo mettere fuori l'estivo o tenermi l'invernale!!

La mia ricetta l'ho letta nel libro di Luca Montersino che mi ha regalato il mio cucciolo per la festa della mamma ma naturalmente io l'ho modificata!!! CHE TE PAREVA???

Premetto che l'ho provata a fare perchè non sapevo neanche se fosse stata buona ma vi consiglio se la volete servire a una cena di non fare una coppetta come ho fatto io ... è troppa per una persona sola. Avevo pensato quando la rifaccio di usare dei coppapasta molti piccoli stile formine dei biscotti per farvi capire così sono un assaggio che non stucca il commensale.

Ecco la ricetta per la forma che vedete in foto:

70 g di caprino di capra
30 g di panna
15 g di latte
1 foglio di gelatina
1 asparago già lessato + alcune punte per decorazione
sale
pepe

Intanto mettete la gelatina nell'acqua fredda ad ammollarsi. In un pentolino mettete il caprino, la panna e il latte. Fate sciogliere sul fuoco fino a portarlo quasi a ebollizione. Spengete i fuochi e sempre mescolando unite la gelatina e l'asaprago tagliato a fettine.
Mettete in una forma (io ho usato una coppetta da dessert) e fate raffreddare a temperatura ambiente, poi trasferite il tutto in frigo per almeno 3 ore.
Avevo pensato di frullare l'asparago ma poi non mi piaceva vedere la panna cotta tutta verde, così da l'idea.


Con questa ricetta partecipo alla sfida di Laura 






24 commenti:

  1. COMPLIMENTI!!!! PIATTO DELIZIOSO!!!!

    RispondiElimina
  2. bella ricetta dal sapore primaverile! ciao :)

    RispondiElimina
  3. molto molto interessante!!!una panna cotta salata!la vedrei anche con un fondo biscottato,stile cheesecake! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ero indecisa se farlo o no, poi sono rimasta sulla classica panna cotta. Però la voglio provare con un fondo di tuc

      Elimina
  4. ma che particolarità!!! davvero molto originale! bellissima idea e in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
  5. Complimenti,ma quanto e' geniale questa ricetta!da rifare subito!

    RispondiElimina
  6. Elena ma che bella ricetta! Fresca e golosa e poi io utltimamente con gli asparagi vado davvero a nozze, li adoro! a presto, Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. me la sono inventata anche perchè sono invasa dagli asparagi che ringraziando Madre Natura quest'anno sono venuti tantissimi

      Elimina
  7. ciao Elena!! sicuramente la tua panna cotta avrà avuto un sapore in più visto che la ricetta l'hai trovata nel libro che ti ha regalato il tuo cucciolo!! :-) mi fa piacere che tu abbia partecipato alla mia sfida sugli asparagi!! vado subito ad aggiungerla... un bacione, laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certamente non potevo mancare anzi a dirtela tutta ci ho studiato sopra proprio perchè non volevo mancare alla tua sfida

      Elimina
  8. Una panna cotta salata? Che brava!!!!!

    RispondiElimina
  9. Intanto auguri perchè ti sei rimessa, poi la proverò prima solo per me e poi la propinerò ai prossimi commensali.E' veramente originale come ricetta ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti consiglio porzioni più piccole se no stucca il caprino

      Elimina
  10. complimenti sempre ricette sfizziose

    RispondiElimina

Grazie per essere venuto a trovarmi, lascia un tuo commento